...
Sede
Scopo Sociale
Notizie
Storia
Multimedia
Partner
 

La nascita del Giuoco del Calcio (Moderno) a Firenze

 

Nel 1898 venne formato da un gruppo di appassionati cittadini inglesi e fiorentini il primo gruppo calcistico della città di Firenze,La Società per il Giuoco del Calcio che ebbe vita breve quindi fu la volta del "Florence Foot-Ball Club, club aristocratico e chiuso che però ottenne scarsa popolarità.

Altri club calcistici cittadini nacquero successivamente, come l’Itala di Melloni e di Capanni e l’Unione Sportiva Fiorentina

Nel 1908 venne istituita la sezione calcistica del Club Sportivo Firenze e nacque anche il "Firenze Football Club" tra i cui fondatori ci fu Oreste Gelli. Quelli furono gli anni della nascita vera e propria del movimento calcistico fiorentino. Il campo da gioco era appunto il Prato del Quercione, al Parco delle Cascine, segnato con picchetti e corde e con i pali di legno conficcati nel terreno per porte.

L'anno in cui fu fondato il Firenze Football Club si può definire di fatto l'anno zero del Football a Firenze, quello in cui l'attività cominciò ad essere praticata e organizzata in sfide e tornei anche stracittadine. Il 1909 poi fu l'anno del primo vero e proprio torneo

La squadra era composta esclusivamente da soci del Club e spesso era rappresentato interamentre il consiglio direttivo. Era un calcio molto distante dalle già esistenti e ben strutturate squadre nazionali.

Poi, nel 1912 in seguito a una scissione interna al  "Firenze Football Club“, la "Palestra Ginnastica Fiorentina Libertas“ istituisce anche essa una sezione dedicata al calcio. Anche Libertas e Club Sportivo, la cui fusione nel 1926 dette vita alla Fiorentina, giocarono sul Prato del Quercione ereditando passione e campi da gioco dai pionieri delle prime sfide stracittadine.

 
"

"I signori Sensi Umberto e Shiffer Mathias si sono fatti fondatori in Firenze di una nuova associazione del calcio che conta già molti soci tra i quali molti stranieri. Alla nuova società è stato imposto il nome di Firenze Football Club che si propone di risvegliare questo sport a Firenze"

Così recitava un breve articolo apparso nel luglio del 1908 sulla Gazzetta dello Sport firmato da un certo "Vice" con cui si annunciava la nascita della "nostra" Società.

Successivamente anche La Nazione riportò il seguente annuncio nelle pagine della Cronaca Cittadina.  
ARTICOLO_NAZIONEb

























Il Club era composto perlopiù da soldati appartenenti al 3° Reggimento Genio e la squadra ogni anno beneficiava di nuovi innesti di giocatori soprattutto del nord Italia già esperti "Footballers" che si trovavano a Firenze per obblighi militari. 

1909



















  • Personaggi famosi e date da ricordare

    1898 28 aprile 22 maggio e 9 giugno - prime partite riconducibili al Giuoco del Calcio al Quercione e al Club Velocipedistico
  • 1908 10 luglio - è della Gazzetta dello Sport la prima testimonianza della nascita del Firenze Football Club in un trafiletto firmato da un certo "Vice". –
  • Dal 19 al 25 ottobre 1908 - nuovi annunci su Gazzetta Nazione e Lettura Sportiva di Milano –
  • Sensi Umberto Presidente e  il tedesco Mathias Shiffer Capitano costituirono la società in via della Ninna 1 –
  • Scalvinelli Guido - giocatore e Vicepresidente ex giocatore Itala
  • 1909 17 gennaio - gara amichevole Itala FFC al Quercione –
  • Luigi Livio - Presidente, giocatore e arbitro - Era un ufficiale militare e segnò la vita della società con l' apparentamento all' ambiente militare. Molti giocatori erano infatti soldati del 3° Reggimento Genio
  • Oreste Gelli e Mario Olivo - giocatori, dirigenti ed arbitr
  • Boncompagni Ugo - segretario e giocatore
  • 1909 25 aprile - Campione Toscano vincitore in finale con il Lucca F.B.C.
  • Gli svizzeri Zigler e Magnin nuovi soci e giocatorE
  • 1910 3 aprile - Campione Toscano vincitore in finale con la S.P.E.S. Livorno
  • 1910 20 febbraio - conquista del prestigioso trofeo “Challenge Benizzi”
  • 1910 15 maggio - Lucca, incontro amichevole con i campioni d’Italia dell'Internazionale (medaglia d’argento dal ministro della Guerra) 
  • Capra Giovanni - vicepresidente e giocatore
  • Reschigna Mario - Cassiere e giocatore
  • Danese Giuseppe - consigliere e giocatore-
  • 1910 autunno - sede nella birreria Mucke in via dei Lamberti
  • Costruzione da parte del Comune della “Casina” al Prato del Quercione
  • 1910 30 ottobre - Bologna incontro amichevole con il Bologna F.C.
  • 1911 8 gennaio esordio dello svizzero Arthur Nufer contro la Virtus Juventusque
  • 1911 13 gennaio - comunicato del Comitato regionale Toscano della Figc (Presidente Italo Capanni, in segreteria Ubaldo Fortini del FFC) dove si apprende gli indirizzi delle sedi delle società Il FFC è in Piazza San Lorenzo 2
  • 1911 5 febbraio - storica partita al Quercione Stranieri contro Italiani
  • 1911 19 marzo - Terni incontro amichevole con la Società Podistica Lazio
  • 1911 30 aprile - terzo successo nel Campionato Toscano contro la S.P.E.S Livorno
  • 1911 14 maggio - vittoria della Medaglia Orefice contro la Juventus FC (in seguito assorbita dalla Libertas PGF)
  • 1912 31 marzo - Quarto successo nel Campionato Toscano contro la S.P.E.S. Livorno
  • 1912 7 e 14 aprile - amichevoli contro l’Internazionale di Milano a Livorno e a Bologna contro il Bologna FC
  • 1913 febbraio - amichevoli minori delle seconde squadre contro Club Sportivo Firenze 8(2 o 13) e Libertas PGF (16 e 20)
  • 1913 marzo aprile - amichevoli contro Modena Bologna e Perugia
  • 1913 13 aprile - sfidati dalla PGF Libertas vincitori del campionato Promozione, ma la leadership regionale è ben salda
  • 1913 1 maggio - Scudo Capanni: torneo dell’ascensione al Quercione
  • 1913 18 maggio - Livorno: Quinta vittoria del Campionato Regionale
  • 1913 25 agosto - assemblea generale della FIGC a Vercelli con Oreste Gelli protagonista
  • 1914 19 aprile / 5 luglio - Torneo Primi Calci
  • 1914 26 aprile - inaugurazione campo di Rifredi
  • 1915 23 maggio - Pisa finale di ritorno del Campionato Toscano mai disputata (andata 11 a 1 per FFC) Il 24 maggio l'Italia dichiarò guerra all'Austria-Ungheria Il Firenze Football Club in pratica si sciolse e molti dei suoi atleti morirono in guerra.
  • 1915 25 luglio Anfiteatro del Giardino di Boboli festa di tutte le società sportive fiorentine e torneo di calcio a favore delle famiglie più bisognose dei richiamati in guerra
 

Site Map